Portali turistici a carattere locale: perché meritano grande considerazione?

Portali turistici a carattere locale: perché meritano grande considerazione?

17 Febbraio 2021 0 Di ViaggiOvunque

Oggi prenotare un albergo è davvero molto semplice: bastano pochi semplici click per bloccare la camera desiderata nella struttura di interesse e in rete i canali tramite cui eseguire una prenotazione sono ormai molteplici.

I più grandi portali turistici, su tutti Booking e Tripadvisor, sono ormai un punto di riferimento anche per chi non ha una particolare dimestichezza nelle prenotazioni online, senza trascurare i portali cosiddetti “comparatori”, i quali indicano con un click la tariffa più conveniente disponibile in rete relativa alla struttura alla quale ci si sta interessando.

In un simile contesto i portali localizzati, ovvero quelli che riguardano in modo specifico determinate località turistiche, potrebbero risultare obsoleti, ma in realtà possono essere un ottimo punto di riferimento per chi desidera prenotare un soggiorno. Ma per quale motivo si afferma questo?

Le ragioni sono molteplici, scopriamo subito, dunque, quali sono le principali.

I gestori hanno contatti diretti con i titolari delle strutture

Bisogna premettere anzitutto che i portali di prenotazione turistica di tipo “local” sono gestiti, nella grande maggioranza dei casi, da agenzie viaggi del posto, o comunque da operatori presenti in loco i quali vantano una profonda conoscenza dei territori in questione.

I contatti che questi siti web instaurano con le strutture ricettive sono dunque diretti, in molti casi addirittura personali, di conseguenza prenotare presso questi siti Internet sa offrire delle garanzie molto solide.

Il contesto, dunque, è pressoché opposto rispetto a ciò che può configurarsi nei portali turistici di carattere generalista: in alcuni casi accade addirittura che le strutture ricettive trovino in vendita in rete dei pacchetti relativi alle proprie camere proposti da Online Travel Agency che non conoscono neppure e con cui non hanno posto in essere alcun contratto.

Queste OTA, in genere, acquistano diversi pacchetti da “wholesaler” e possono così presentare prezzi particolarmente competitivi, ma è evidente che se si acquista un qualcosa da un’azienda che non ha alcun tipo di accordo con la struttura ricettiva, non sono affatto scongiurate le brutte sorprese.

Sono disponibili strutture ricettive non presenti nei portali generalisti

Il fatto che chi dirige i portali localizzati sia fisicamente presente sul territorio e abbia delle relazioni dirette con i titolari delle strutture ricettive, offre anche la possibilità di cogliere delle opportunità che non potrebbero essere colte grandi portali.

Il motivo è presto detto: in Italia sono davvero tantissime le strutture ricettive non presenti nei grandi portali, magari perché sono delle aziende tradizionaliste, oppure perché sono delle realtà a conduzione familiare che fanno fatica a curare la loro visibilità online e che, per questo motivo, si limitano ad appoggiarsi ai professionisti di riferimento attivi nella zona.

Il portale turistico localizzato, dunque, può arrivare anche dove non arrivano i portali di fama internazionale.

Opportunità di ricerca ancora più precise

I portali di tipo “local” offrono la possibilità di cercare in modo molto più preciso il tipo di struttura che si desidera prenotare: le loro opzioni di ricerca, infatti, sono molto più precise.

Nel portale Hotelischia.org, ad esempio, è presente una sezione dedicata ai soli hotel a Ischia Porto, un tipo di ricerca che assai difficilmente potrebbe essere eseguita con successo in un portale generalista.

Altri aspetti da non trascurare

I portali specializzati in determinate località sono inoltre ricchi di informazioni utili per il turista, includendo notizie e curiosità che può conoscere solo chi opera attivamente sul posto, inoltre rivolgendosi a questi operatori può essere più semplice abbinare al soggiorno dei servizi complementari, sempre utilissimi nel corso di una vacanza.

Anche quest’ultimo aspetto, ovviamente, è dovuto alla presenza attiva degli operatori nel luogo in questione, e può avere dei risvolti positivi sia in termini di qualità del soggiorno che di risparmio: il costo di una vacanza, infatti, andrebbe sempre valutato in modo complessivo, e non esclusivamente a livello di prezzo di pernottamento.