Maldive low cost: tra immersioni, natura, spiagge bianche e mare unico

Maldive low cost: tra immersioni, natura, spiagge bianche e mare unico

15 Gennaio 2021 0 Di ViaggiOvunque

Chiunque abbia messo piede almeno una volta sugli atolli di questo bellissimo paese nell’Oceano Indiano, si sarà reso conto di quanto sia davvero un paradiso terrestre. Le Maldive sono conosciute in tutto il mondo per le sue spiagge bianchissime, per i suoi atolli e per le barriere coralline. Si compongono di circa 20 atolli per un totale di più di 1000 isole coralline: alcune di queste sono disabitate ma visitabili tramite escursioni perché si limito a semplici lingue si sabbia, altre sono abitate mentre alcune sono adibite a villaggi turistici con tutti i confort possibili.

Le Maldive sono il posto perfetto per trascorrere un paio di settimane al caldo durante i nostri inverni. Vediamo quindi i nostri consigli per organizzare un viaggio alle Maldive nel migliore dei modi.

La stagione adatta per andare alle Maldive

Se ti stai chiedendo quale sia il periodo migliore per andare alle Maldive devi, come prima cosa, conoscere il clima di queste isole. Le Maldive hanno un clima tropicale, ovvero caldo tutto l’anno ma influenzato da alcune tempeste come i monsoni. Il monsone che soffia da sud-ovest inizia da fine di aprile fino a settembre, portando nuvole, venti e mare mosso, più che altro nelle isole a nord.

Il periodo migliore per immersioni subacquee alle Maldive

Come prima cosa devi sapere che alle Maldive è possibile immergersi tutto l’anno, potrai godere sempre di esperienze bellissime! Se però se sei un amante delle immersioni subacquee, non hai problemi di spesa o vuoi godere del momento perfetto devi sapere che proprio a causa dei monsoni e del mare mosso, il periodo che va da Aprile a Settembre non fa per te. Il mare agitato potrebbe limitare le tue escursioni, più che altro se ti avvicinerai alle barriere coralline e al mare aperto. Ti consigliamo quindi il periodo secco, che va da Gennaio ad Aprile.

Ma se non ti interessa quest’attività, Aprile-Settembre è il periodo perfetto per risparmiare sul tuo viaggio alle Maldive! Infatti in questo periodo è possibile risparmiare fino al 50% rispetto a periodi molto gettonati come Dicembre,Gennaio o Febbraio, infatti i mesi di Aprile, Maggio e Giugno sono molto indicati per avere un bel risparmio sul viaggio. Puoi trovare Voli per le Maldive a basso prezzo e risparmiare sulle camere dato che molto spesso i villaggi turistici, avendo meno ospiti durante questi mesi, abbassano le tariffe.

Qual’è allora la stagione più conveniente per andare alle Maldive?

Sicuramente il periodo Ottobre-Dicembre è il periodo perfetto per una vacanza alle Maldive. Questo grazie al monsone che soffia da nord-est, questo infatti è più tranquillo e si limita a portare leggeri piogge nel pomeriggio o durante la sera. Noi abbiamo trascorso diverse vacanze alle Maldive e in questi periodi abbiamo assistito poche volte a piogge, paragonabili alle nostre piogge estive, brevi ma intense. Può capitare che una forte piaggia colpisca la tua isola, ma in pochi minuti sarà già finita e potrai tornare subito in spiaggia. 
Il periodo più secco però, al di fuori dai due monsoni, va da Gennaio ad Aprile, altro periodo ottimo, che però fa lievitare i prezzi.

Il nostro consiglio quindi è di prenotare tra Ottobre e Novembre: in questo periodo infatti potrai godere di una stagione comunque buona senza toccare prezzi altissimi dell’alta stagione o del periodo Natalizio, molto gettonato dai vip.

Organizzare un viaggio lowcost alle Maldive

Cosa ti manca quindi per il tuo viaggio low cost alle Maldive? Semplice, l’alloggio!

Adesso che hai capito qual’è il periodo più conveniente per andare alle Maldive, puoi iniziare la tua ricerca tra i tantissimi alloggi disponibili. La scelta più classica sono i villaggi turistici: questi spesso coprono l’intera superficie di un isola e tra i pacchetti sono compresi l’all inclusive e il trasporto dall’aeroporto all’isola. Noi per consigliamo le tante Guest House sparse tra le isole abitate, questo per due motivi fondamentali:

  1. Risparmierete tantissimo sull’alloggio, al prezzo di una sistemazione più modesta (no piscine, camere su palafitte ecc…)
  2. Non starete sempre sulla stessa isola ma potrete godere di tantissime escursioni tra le isole delle Maldive.

Le guest house spesso, anche incluse nel prezzo, organizzano escursioni tra le varie isole ogni giorno, in questo modo potrai visitare tante spiagge diverse e questo è un ottima esperienza sia per chi vuole solo godere del mare e sia per chi vuole fare immersioni subacquee. Inoltre in caso di maltempo, l’oste saprà sicuramente consigliarvi isole meno colpite dal maltempo.

Attenzione però, dato che spesso le guest house si trovano in centri abitati, dovrete rispettare le usanze del posto.