Torrente Pavone fiume balneabile Toscana

Torrente Pavone fiume balneabile Toscana

4 Agosto 2021 0 Di carlotta

Non sempre il mare è una giusta soluzione al caldo estivo, spesso una giornata di totale relax si trasforma in un disastro causa traffico, affollamento in spiaggia, urla e grida, mare sporco. Ma a tutto questo esiste una soluzione!!!! I fiumi balneabili come il Torrente Pavone.

Questo bellissimo torrente che deve il suo nome alle mille sfumature dell’acqua, simili a quelle della coda del pavone, si trova in Toscana precisamente nella Maremma Pisana.

Come raggiungere il Torrente Pavone

Si tratta di un Torrente che nasce in Provincia di Grosseto ma scorre principalmente nella parte meridionale della Provincia di Pisa.

Superato il piccolo Borgo di San Dalmazio, proseguendo lungo la strada provinciale 27 direzione Montecastelli, dopo circa 1km troverete un bivio a sinistra in salita, imboccatelo e parcheggiate nel piazzale sterrato.

Da qui inizia il trekking a piedi che dopo 1km e 120mt di dislivello vi porterà sul letto del fiume. L’intero sentiero non è segnalato perciò non vi preoccupate se vi sentirete un pò smarriti. Per identificare l’ingresso del percorso aguzzate la vista, notate il pilone della corrente segnato con una freccia bianca e G10? Il sentiero inizia li a fianco.

Entrate nel boschetto, passate per un breve tratto attrezzato con corrimano, dopo pochi metri fate attenzione perché dovrete girare bruscamente a destra in discesa, incontrerete poi delle scale in legno e da qui il sentiero prosegue dritto fino ad uscire fuori dal bosco. Saprete di essere usciti nel punto giusto se di fronte a voi troverete un traliccio.

Il resto del sentiero è totalmente fuori dal bosco su un terreno roccioso, le strade da poter percorrere sono molteplici, vi consigliamo di prendere come punto di riferimento il secondo traliccio e raggiungere quello.

Siamo quasi alla fine del trekking, da qui il sentiero è piuttosto evidente, seguitelo e nell’ultimo breve tratto affronterete una ripida discesa che vi porterà direttamente sul fiume.

Non vi resta che immergervi nelle acque cristalline del Torrente Pavone. Vi consigliamo di esplorare la zona incamminandovi lungo il corso del fiume, troverete innumerevoli spiaggette o pozze di acqua.

Cosa portare al Torrente Pavone

  • Costume
  • Scarpe da trekking
  • Scarpe da scoglio o da poter bagnare (se volete incamminarvi lungo il fiume)
  • Acqua
  • Pranzo al sacco (non troverete bar o ristori)
  • Zaino impermeabile (se volete incamminarvi lungo il fiume)

Raccomandazioni

Il torrente non è attrezzato perciò organizzatevi con dei sacchi per portare via la vostra spazzatura e magari anche quella depositata dal fiume in inverno.

E’ un ambiente adatto a cani abituati a camminare e giovani che riescano ad affrontare il trekking iniziale.

Lo sconsigliamo a bambini troppo piccoli o a quelli che non sono abituati ai trekking vista la lunghezza e il dislivello iniziale quasi tutto sotto al sole.

Ricordatevi che questo è un ambiente tranquillo e non un parco giochi, evitate schiamazzi e urla.

NON accendete falò.

Rispettate l’ambiente e Buon divertimento!!!