Roma Pass: quando conviene? Tutto quello che c’è da sapere

Roma Pass: quando conviene? Tutto quello che c’è da sapere

8 Dicembre 2018 0 Di Valeria Orsini

 

Visitare Roma : come e quando usare il RomaPass

 

Roma è davvero la città eterna ed eterne solo le bellezze che si possono ammirare in questa splendida capitale del mondo. Roma può essere definita come un museo a cielo aperto, non c’è angolo o via che non abbia un monumento da ammirare, un sito archeologico da visitare.

Il tempo a Roma non basta mai!! Visitare tutto quello che c’è in una sola volta è forse impossibile: il RomaPass conviene? Come funziona? Come deve essere usato?

Il RomaPass è una card, una tessera nominativa a scadenza che ti da la possibilità di visitare moltissime attrazioni della capitale a un prezzo vantaggioso o addirittura compreso nel prezzo, con moltissimi ulteriori vantaggi!

 

Vediamo come funziona il RomaPass!

Il RomaPass può essere di due tempi a seconda della durata: 48 ore o 72 ore.

  • Il RomaPass 48 ore ha un costo di 28 euro che comprende: 1 ingresso gratuito a sito archeologico o a un museo; accesso gratuito e illimitato alla rete di trasporti ATAC (bus, tram e metro) per 48 ore; accesso ridotto a tutti i successivi siti o musei; mappa della città.

 

  • Il RomaPass 72 ore ha un costo di 38,50 euro che comprende: 2 ingressi gratuiti a siti archeologici o a un musei; accesso gratuito e illimitato alla rete di trasporti ATAC (bus, tram e metro) per 72 ore; accesso ridotto a tutti i successivi siti o musei; mappa della città.

 

Cosa c’è da sapere:

 

1. è valido per tutte le attrazioni, musei e siti più importanti di Roma: Colosseo, Castel S. Angelo, Musei Capitolini e prenotazione gratuita ma obbligatoria per Galleria Borghese e Palazzo Valentini Domus Romane.

 

2. è valido dal momento della obliterazione sulla metro o dall’utilizzo per il primo museo/attrazione scelta (ad esempio se oblitero il RomaPass 48 ore alle 9 del mattino per entrare nella metro, questo avrà validità fino alle 9 del mattino trascorse 48 ore.

 

3. Siate furbi nell’utilizzarlo: utilizzate la possibilità dell’ingresso gratuito per le attrazioni più costose o quelle con più fila ai loro ingressi!! I Musei Capitolini ad esempio hanno un costo abbastanza alto e il Colosseo ha sempre moltissima fila!

 

4. Dove si compra? Si acquista online, alle stazioni e in ogni baracchina, tabaccheria ed edicola sparsa per la città! Troverete i cartelli ben visibili un po’ ovunque!!

 

COSA IMPORTANTE DA SAPERE: visitare Roma è senza dubbio una cosa meravigliosa ma potrete perdere ore e ore di tempo in fila ai musei e alle attrazioni. Il RomaPass vi da l’accesso IMMEDIATO, SENZA FILA (Davvero!! Provare per credere) al museo o ai musei/attrazioni scelte da voi come gratuite utilizzando il RomaPass. Fidatevi, avere un salta fila a Roma vuol dire risparmiare davvero ore e ore di tempo e stress, che invece potreste dedicare a rilassarvi e godervi la città!

 

Il mio consiglio, dato da un’esperienza diretta, è quello di prendere assolutamente il RomaPass! Vedrete che conviene assolutamente: avere trasporti illimitati non ha davvero prezzo dopo una giornata passata a camminare e camminare km!! Inoltre avere due attrazioni gratuite vi farà davvero risparmiare!!

 

Potete trovare tutte le informazioni qui: www.romapass.it

 

Buona vacanza e….buona Roma!! 🙂